26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Bolzano

Sono tutti di Bolzano i vincitori del Trofeo Prestige

25-10-2013 10:29 - Bolzano
da sx Manuela Ferrini, Roberto Zuliani, Sonja Daprai e Franco Sitton
I veterani di Bolzano hanno fatto l´en plein nell´ edizione 2013 del Trofeo Prestige battendo i tradizionali avversari di Merano, Bressanone e Castelrotto. Sono infatti tutti bolzanini i vincitori nelle quattro categorie: Roberto Zuliani e Franco Sitton in campo maschile, Manuela Ferrini e Lucilla Bombasaro in campo femminile.
Questa l´analisi, categoria per categoria, della nostra piccola Olimpiade articolata in dieci gare di dieci sport diversi: da gennaio a ottobre in successione pattinaggio su ghiaccio, birilli automatici, fondo, slalom gigante, camminata sportiva di 7 km, tennis tavolo, atletica leggera, tiro con l´arco, corsa campestre e automobilismo di regolarità.
Nella M 1 (veterani dai 31 ai 65 anni) si è confermato campione il plurivincitore del Prestige Roberto Zuliani che ha preceduto Antonio Soraruf e la "new entry" Luigi De Zulian. Meritano una citazione anche Sergio Paolini e Ivano Badalotti che vantano due vittorie a testa.
Nella M 2 (veterani over 66) è tornato al successo Franco Sitton che ha così collezionato ben dieci trofei fra Prestige e Superprestige: ha disputato tutte le dieci gare salendo sette volte sul podio in virtù di tre vittorie e altri quattro podi nelle dieci gare disputate. Al secondo posto il vincitore della scorsa edizione Hans Laimer che vanta ben tre "medaglie d´oro" nello slalom, nell´ atletica e nel tiro con l´arco. Quindi con lo stesso punteggio Marco Zanol di Merano e Fredi Dissertori di Bressanone ma il terzo gradino del podio spetta a Marco per la sua vittoria nella campestre. Quinto il vincitore del pattinaggio Benedetto Biancalana. In questa categoria con 22 veterani "over 66" classificati vengono premiati i primi cinque della graduatoria.
Nella F 1, la categoria femminile delle più giovani, si è imposta nuovamente Manuela Ferrini che ha dominato la scena collezionando ben sei vittorie su nove gare disputate. Per regolarità di prestazioni merita una lode particolare Renate Teutsch presente in ben otto competizioni e vincitrice dello slalom. Al terzo posto Rosy Pattis che ha disputato solo quattro gare vincendo le sfide "hard" ossia fondo e campestre.
Nella F 2, categoria più numerosa, premiazione per le prime cinque. La palma d´oro per la prima volta è stata assegnata alla campionessa di sci Lucilla Bombasaro che ha vinto tre gare su nove. Al secondo posto l´intramontabile Johanna Endrich che ha già superato il traguardo delle 80 primavere. Terza la brissinese Greti Dissertori, quindi al quarto e quinto posto le meranesi Angiolina Brentegani ed Erika Zöggeler.
Premiati anche i quattro vincitori ex aequo della gara a coppie: Marco Zanol con Angiolina Brentegani e Roberto Zuliani con Manuela Ferrini.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account