29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Trento

Slalom gigante regionale sulle nevi trentine di Panarotta

29-02-2012 12:58 - Trento
Foto gruppo a Panarotta
Il roveretano Simoncelli
castiga trentini e bolzanini
In campo femminile la più veloce è stata Lucilla Bombasaro. Ancora sugli scudi Mario Cristofolini (classe 1932). Exploit del piccolo Vittorio Longhi.
di Franco Sitton

Davide Simoncelli di Lizzana di Rovereto, figlio di un ,maestro di sci, è uno degli uomini di punta della squadra nazionale italiana di slalom gigante: famoso per le sue "traversate" nell´ affrontare le porte non a caso è salito già sette volte sul podio in coppa del mondo vincendo gare di assoluto prestigio dall´ Alta Badia a Yongpyong nella Corea del Sud.
Parafrasando un motto popolare si potrebbe dire che "Buon cognome non mente". Infatti il cugino di Davide, l´ "over 40" Christian Simoncelli, ha vinto alla grande lo slalom gigante a livello regionale disputato sulle nevi di Panarotta (la montagna fra le stazioni termali di Levico e Vetriolo) organizzato in splendido stile - come vuole la tradizione - dai veterani UNVS della sezione Giulio Fozzer di Trento.
In questa gara si era registrato nel 2011 il simpatico gemellaggio sulla neve fra altoatesini e trentini. Nell´edizione 2012 la partecipazione è stata allargata alla sezione di Rovereto tradizionalmente fortissima nello sci alpino. Nella classifica assoluta infatti Christian Simoncelli (33"42 il suo tempo in una manche unica tecnica e veloce con un paio di cambi di pendenza) ha preceduto di oltre un secondo un altro roveretano, Umberto Gios classe 1955. A due secondo il migliore dei trentini, il ragazzino Vittorio Longhi, che dovrà aspettare ben vent´anni prima di entrare nella grande famiglia dei veterani dello sport: il piccolo Vittorio, che ha messo in fila tanti sciatori "vecchio stile" sfruttando la sciancratura dei suoi ... mini- sci, ha poco più di dieci anni! Fra i veterani il primo della classe della sezione di Trento si è confermato a un anno di distanza Paolo Andreaus.
Per gli sciatori di Bolzano la gara con i tempi compensati era valida quale terza prova del trofeo Prestige. Il vincitore dello scorso anno, Sergio Paolini di Castelrotto, è stato tradito da una caduta in prossimità dell´arrivo: con un balzo felino ha riacquistato la posizione concludendo al secondo posto nella "classifica BZ" vinta brillantemente dal più giovane Piero Plebani. Se lo squadrone di Bolzano (almeno lo era ... tempo fa) capeggiato dal presidente Alberto Ferrini è stato sconfitto dagli amici di Rovereto e Trento in campo maschile si è ampiamente rifatto in campo femminile con il miglior tempo assoluto registrato da una sciatrice non più giovanissima, la "over 70" Lucilla Bombasaro, sempre fra le protagoniste nelle gare domenicali riservate ai master.
A un secondo secco da Lucilla Bombasaro si è piazzata la roveretana Sara Marsilli ben 27 anni più giovane. Comunque Sara Marsilli e la maratoneta di Siusi Rosy Pattis si sono imposte nelle rispettive categorie. Più numerose ovviamente le categorie maschili: vincitori nella B5 l´inossidabile campione della classe medica Mario Cristofolini (classe 1932, quindi un meraviglioso atleta di 80 anni!) nella B4 il meranese Hans Laimer, nella B3 il roveretano Ezio Zendri, nella B2 Renato Trentini di Trento e nella B1 Umberto Gios di Rovereto. Fra i più giovani delle varie categorie "A" successi di Sergio Paolini e Piero Plebani della sezione di Bolzano, di Tommaso Longhi di Trento e naturalmente del "number one" Christian Simoncelli di Rovereto.
Dopo la gara tutti (o quasi) al ristorante Compet per un lauto pranzo innaffiato da eccellenti vini. L´amicizia e lo spirito di collaborazione fra i veterani dello sport delle tre sezioni regionali sono stato sottolineati dai presidenti di Trento e Bolzano Enrico Negriolli e Alberto Ferrini. I complimenti ai veterani per la loro intensa attività sportiva - la migliore medicina per stare lontani da ambulatori e cliniche - sono stati rivolti dall´ ospite d´onore, l´assessore comunale allo sport e all´istruzione del Comune di Trento Paolo Castelli.
Infine la lotteria: c´è chi è tornato a casa con una giacca a vento nuova di zecca e chi con immensa gioia ha brindato con i famosi spumanti trentini.
Qui sotto la classifica generale
con la suddivisione per categorie in base all´età e la classifica degli sciatori di Bolzano impegnati nel trofeo Prestige.
Documenti allegati
Dimensione: 34,00 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account