26 Marzo 2019
[]
news
percorso: Home > news > Bolzano

Si è concluso il “decathlon” dei Veterani sportivi
Nella prova finale a freccette
vincono Boaretto e Daprà
Il 14 novembre la consegna del trofeo Nuovo-Prestige- Fondazione Carispa e la proclamazione dell’ Atleta dell’Anno

15-11-2018 10:16 - Bolzano
la vincitrice femminile Sonja Daprai
Disciplina sportiva fisicamente “soft”, le “freccette”( “Dart “in versione internazionale) è tutt’altro che rilassante richiedendo un raro “concentrato” di doti innate: freddezza, mano ferma, mira e concentrazione per una rapida valutazione distanza-bersaglio- potenza di lancio e calcolo della traiettoria. Una sfida che ha coinvolto ben presto milioni di atleti in tutto il mondo desiderosi di misurarsi davanti al complicato tabellone elettronico con un puntino, al centro di un bersaglio, dispensatore dei massimi punteggi.
Ebbene tutto questo non ha spaventato i Veterani atesini dello Sport impegnati nel torneo “Nuovo Prestige- Fondazione Cassa di Risparmio; al contrario hanno affidato proprio alle freccette l’ultima e decisiva sfida per l’assegnazione dell’ambito trofeo. Vincitore assoluto ancora una volta Carlo Boaretto, vincitore anche dell’edizione 2017, con il clamoroso punteggio con ben 634 bersagli; ma anche fra le donne non è mancato un clamoroso exploit, protagonista l’outsider Sonia Daprà che al pari di Boaretto ha fatto il vuoto dietro di sé grazie ai suoi 454 punti. In campo maschile infatti si è piazzato secondo Guido Mazzoli con i suoi pur rispettabili 328 bersagli, pari a uno “spread” di -306 punti. Seguono a distanza Marco Zanol, Luigi Dezulian, e al 6. posto Ivano Badalotti , titoltato aspirante alla vittoria finale del “nuovo Prestige .
Tornando alle “signore come detto, anche Sonia Daprà ha preso il largo con un vistoso bottino nei confronti Johanna Endrich, seconda con 241 punti e un differenziale di - 213 punti. Al terzo posto Eliana Valerio, sempre costante nelle sue prestazioni: 227 punti, davanti Lucilla Bombasaro e all’inossidabile Greti Dissertori. Seguono nell’ordine Angiolina Brentegani, Erica Zoeggeler e Renate
Hausmann.
Carlo Boaretto si era già distinto una settimana addietro, alla pari con la vincitrice in campo femminile Traudi Rabensteiner nella prova di “Triathlon” (go-kart, paint ball-bocce). Entrambi avevano ottenuto 25 punti nella graduatoria finale, ma la rappresentante femminile aveva superato Boaretto nel risultato più strettamente agonistico con 32 punti contro 31, grazie a due exploit nel go-kart e “Paint ball” della rappresentante femminile. Dietro quest’ultima si erano distinte nell’ordine Erica Zoeggeler ed Eliana Valerio; fra i maschi, dopo Boaretto, Ivano Badalotti e Sandro Saltuari.
Il prossimo appuntamento per la grande famiglia dei Veterani sportivi è fissato per il 14 novembre alle ore 17 nella sala di rappresentanza del Comune per la premiazione di vincitori e vincitrici dei tornei e la tradizionale proclamazione dell’ Atleta dell’anno. (gi.ans.)





Fonte: Giancarlo Ansaloni

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata