29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Bolzano

E´ morto Remo Tomasi: dalle olimpiadi di Cortina al trofeo Prestige

01-10-2013 15:29 - Bolzano
A Bolzano all´età di 81 anni è morto nella sua abitazione in via Col di Lana Remo Tomasi che difese i colori azzurri alle olimpiadi dii Cortina nel 1956 nel pattinaggio velocità sulle lunghe distanze, 5 mila e 10 mila metri. Dopo aver gareggiato a livello nazionale e internazionale Remo Tomasi si dedicò all´ allenamento delle giovani leve bolzanine. La sua vita sportiva è praticamente trascorsa sul ghiaccio se si considera che per parecchi anni è stato arbitro di hockey nei campionati di serie A e nei tornei giovanili. Prima di andare in pensione è entrato nella sezione di Bolzano dell´ UNVS (unione nazionale veterani dello sport). Ha partecipato a 101 competizioni di sport diversi per il trofeo Prestige vincendo una ventina di gare di pattinaggio velocità sui 500 metri sulla pista di Collalbo di Renon fra il 1978 e il 1997, cioè dai 46 ai 65 anni. I suoi record fra i veterani sono tuttora imbattuti. A 47 anni riscontro cronometrico sui 500 metri: 47" netti! A 64 anni sulla stessa distanza 61"77 centesimi. Remo Tomasi lascia due figli Cristina e Claudio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account