27 Maggio 2019
[]
news
percorso: Home > news > Bolzano

Dopo la pausa estiva è ripreso a Bolzano il trofeo Nuovo Prestige Veterani in gara nel tiro con l´arco sport di massima concentrazione

16-09-2018 18:21 - Bolzano
il gruppo dei veterani atesini dello sport a fine gara al campo dell´Arco Club di Laives
Sono finite in settembre le vacanze per quasi tutti anche per i veterani atesini dello sport che hanno ripreso le ostilità agonistiche con una gara tradizionale: il tiro con l´arco sport olimpico ed ecologico per eccellenza. Teatro della manifestazione, come in passato, l´accogliente area verde alla zona sportiva Galizia di Laives. Gli istruttori dell´ Arco Club Laives hanno te4ntato in pochi minuti di dare alcuni consigli essenziali: la postura, la posizione del braccio, la calma e soprattutto la massima concentrazione per non cadere negli errori tipici dei neofiti.
Semplici le regole: tre frecce per ogni volèe su un bersaglio posto a una ventina di metri di distanza. 10 punti a chi centra l´oro, quindi punti a scalare sul giallo, rosso, blu, bianco o nero. Tre giri di prova, quindi sei volèes ossia 18 tiri validi per il punteggio finale.
L´unico a superare il tetto dei 150 punti ( con una media che oscilla fra l´otto e il nove) è stato il vincitore della categoria maschile Ivano Badalotti che ha così rafforzato la sua leadership nella classifica del trofeo Nuovo Prestige – Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, competizione articolata in dieci prove di tecnica e abilità ma non più di grande impegno atletico ... vista l´età media dei concorrenti. Una serie di acciacchi tipici della terza età ha tenuto lontano dalle gare per diversi mesi uno dei veterani storici della sezione atesina, il meranese Marco Zanol, che al rientro ha conquistato un sorprendente e inatteso secondo posto realizzando un singolare record: tre ori, ossia 30 punti, nella stessa volèe, tre frecce nel bersaglio centrale e più piccolo del paglione. Ha completato il podio il vincitore del torneo di tennis tavolo Roberto Rubin lasciandosi alle spalle uno dei favoriti della vigilia il tiratore scelto Luis Zoeggeler.
Fra veterane ha vinto e dominato per l´ennesima volta la gara di tiro con l´arco la segretaria della nostra associazione Eliana Valerio che ha così bissato il successo nel tiro a segno con la carabina: calma olimpica e massima concentrazione – vale la pena di sottolinearlo – sono le armi vincenti in questo bellissimo sport. Onore al merito alle altre due signore salite sul podio: Johanna Endrich (86 anni!!) e Angiolina Brentegani.
I vincitori e i protagonisti della competizione sono stati premiati dal presidente Alberto Ferrini e dal delegato regionale Luciano Vanz in gara (senza troppa fortuna) con la consorte Grazia. Un ringraziamento speciale va anche a chi non ha partecipato alla gara di tiro con l´arco, al vicepresidente Toni Marchiori, impegnato ad allestire un sontuoso rinfresco addolcito dal classico strudel di Johanna,
Restano da disputare ancora tre d delle dieci prove in programma del Nuovo Prestige: una serie di giochi di abilità al Colle di Bolzano, il triathlon soft alla Sport City sempre di Bolzano e infine con un mixer di precisione e fortuna la sfida con le freccette alla sala Admiral di Ora.
Non solo gare nell´attività della sezione UNVS di Bolzano diretta con grande passione ed entusiasmo da Alberto Ferrini: amicizia, simpatia e (perché no?) solidarietà nascono anche nelle gite sociali come lo stupendo tour della scorsa primavera dal Salento a Matera e la visita a Piacenza con navigazione sul Po in settembre. A novembre la manifestazione più attesa: la proclamazione dell´atleta dell´anno e la premiazione dei
vincitori del Nuovo Prestige.



Fonte: Franco Sitton

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata