07 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Bolzano

Bolzano: veterani atesini in gara nel tiro a segno
ELIANA VINCE ALL´ULTIMO RESPIRO
Luis Zöggeler si conferma cecchino imbattibile in campo maschile

04-04-2018 10:13 - Bolzano
La vincitrice Eliana Valerio con a fianco Ivano Badalotti, secondo classificato e sullo sfondo il vincitore Luis Zoeggler
Al poligono di Maia Alta e Merano anche il tiro a segno - terza sfida del trofeo "Nuovo Prestige Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano" - ha registrato un´elevata partecipazione dei veterani atesini dello sport che evidentemente prediligono le gare di precisione, abilità e grande concentrazione.
Nelle scorse edizioni i vincitori - solitamente i coniugi Luis ed Erika Zöggeler - ottenevano 200 punti in 20 tiri, ossia una serie di bersagli pieni da dieci punti. Quest´anno è cambiato il regolamento con la somma dei decimali per cui c´è poca differenza (ad esempio) fra un 9,9 e un 10,1. E´ salito anche il livello dei tiratori con la carabina se si considera che ben quattro uomini e due donne hanno superato il tetto dei 200 punti e numerosi altri si sono avvicinati con una serie di "dieci" e "nove".
In campo maschile ha tenuto fede ai pronostici Luis Zöggeler che ha vinto con l´eccezionale punteggio di 208,9 ma si sono difesi con onore anche Ivano Badalotti secondo con 204 punti, Guido Mazzoli terzo con 202,3 e Antonio Soraruf quarto con 200,1. Poco sotto il tetto dei 200 punti Roberto Rubin, Sandro Saltuari, Giuseppe Roscia e Fredi Dissertori.
Indubbiamente la sfida più entusiasmante, incerta ed equilibrata ha visto per protagoniste due veterane abilissime nel tiro: la segretaria della nostra associazione Eliana Valerio e la vincitrice delle ultime edizioni la favoritissima Erika Zöggeler. Le due sfidanti che sparavano l´una vicino all´altra si sono contese il successo ... all´ultimo respiro. Entrambe hanno concluso incredibilmente con lo stesso punteggio compresi i decimali: 208,4 ossia solamente cinque decimi meno del vincitore assoluto. In caso di ex- aequo la vittoria spetta a chi fa registrare il migliore punteggio nella seconda serie dei 20 tiri. Con un doppio 10,9 nel finale Eliana ha legittimato il suo successo a sorpresa frutto non tanto di fortuna ma soprattutto di eccezionale precisione e calma olimpica per tutta la gara.
Alle spalle delle due "prime donne"si sono piazzate con oltre 190 punti la vincitrice della gara di slittino Elisabeth von Lutz, Bärbl Ties, Renate Teutsch e Traudi Rabensteiner. Hanno sfiorato i 190 punti Carmen Mancabelli, Johanna Endrich e Lucilla Bombasaro.
Direttore di gara e organizzatore il presidente Alberto Ferrini che si è complimentato con
tutti i partecipanti per l´elevato contenuto tecnico della competizione.



Fonte: Franco Sitton

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account