25 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Bolzano

ASSEMBLEA NAZIONALE UNVS A CERVIGNANO DEL FRIULI. PREMIATO CON IL DISTINTIVO D´ONORE IVANO BADALOTTI

15-05-2015 10:55 - Bolzano
Il Presidente Bertoni premia Ivano Badalotti
A Cervignano del Friuli, graziosa località nei pressi di Aquileia e di Grado, si è svolta l´8 ed il 9 maggio la 54.a Assemblea Nazionale dell´UNVS, organizzata magistralmente nel Teatro Pasolini della città, dalla locale Sezione, con la regia del vulcanico Presidente Roberto Tomat. Erano presenti diversi Presidenti di Sezione e Delegati che hanno rappresentato oltre il 60% degli iscritti all´UNVS. Graditissima sorpresa per tutti è stato l´arrivo di Maurizio Massaro, indimenticato Consigliere nazionale e Delegato Regionale della nostra Regione.Dopo i saluti del Presidente Sezionale, del Sindaco di Cervignano e delle Autorità regionali del Coni, il Presidente eletto dell´Assemblea, Guazzone, ha introdotto i lavori e l´apertura toccata al Presidente Bertoni con la sua Relazione Morale nella quale ha toccato diversi punti primo fra tutti il progetto del CONI di accorpare tutte le Associazione Benemerite in un´ottica di ristrutturazione più funzionale e anche di risparmi finanziari. Affermando decisamente e dimostrando che il progetto è accettabile, però nell´ottica del mantenimento dell´autonomia ed identità dell´Unione, che è totalmente diversa da tutte le altre Benemerite per la mole e la diversità delle attività che svolge. A questo proposito ha lanciato un accorato appello alle Sezioni per una sempre maggiore attività e visibilità, lodando il Nord che ha mantenuto il solito trend di iscritti, mentre il Centro ha visto alcune Regioni in sensibile perdita e mentre il Meridione si trova in grande sofferenza. Dopo aver lanciato proposte per dare una maggiore visibilità all´Unione, quali la nuova figura del Socio Amico dell´UNVS, giunto ai saluti, un momento di commozione si è manifestato nel sottolineare il proprio attaccamento all´Unione e l´amore per le Sezioni ed i Soci.
Gli interventi del Vice Presidente Vicario Alberto Scotti e del dottor Marchi in rappresentanza del Collegio Sindacale, hanno illustrato le risultanze delle voci del Bilancio consuntivo e del Bilancio di previsione. E´ seguito un interessante dibattito con gli interventi di una quindicina di Soci e Delegati che hanno portato all´Assemblea le loro proposte ed osservazioni. Particolarmente sentito l´intervento del "Padrone di casa" Tomat che ha spronato l´Associazione ad un maggiore attivismo ed entusiasmo portando ad esempio l´intensa attività che svolge la Sezione di Cervignano. Altri interessanti interventi quelli di alcuni Presidenti di Sezione che hanno illustrato le loro attività e lanciato appelli e proposte, così come quello del nuovo Delegato regionale del Veneto, Prandi proveniente dal giornalismo e dal marketing. Infine, particolarmente interessanti gli interventi dei componenti della Commissione Comunicazione, dal suo Presidente Giovanni Salbaroli ai componenti Lorenzelli e Bulgarelli e la presentazione del nuovo addetto stampa Buranello che ha iniziato la propria attività da alcuni mesi ottenendo già alcuni successi, per consentire una maggiore visibilità all´Associazione ed anche alle Sezioni che desiderino la sua collaborazione.
Si è passati alle premiazioni, iniziando dal giovane pattinatore pluricampione di pattinaggio a rotelle ALessandro Amadesi, vincitore del Premio nazionale Edoardo Mangiarotti ed alla consegna delle benemerenze 2014: sei i distintivi d´onore, d´oro, consegnati dal Presidente Bertoni che ha premiato anche il grande (e non solo per la statura) e bravissimo Ivano Badalotti cui vanno i complimenti di tutta la Sezione bolzanina. Sono seguite altre benemerenze: i premi sviluppo alle Sezioni che hanno maggiormente incrementato il numero dei soci e la Coppa Sci detenuta quest´anno dalla Sezione di Cuneo vincitrice dei Campionati di Prato Nevoso.
Il presidente UNVS di Firenze, Paolo Allegretti ha allestito una mostra nella Hall del Teatro esponendo diversi pannelli fotografici che rappresentano foto e vita sportiva di alcuni atleti che sono stati deportati nel Lager durante la seconda guerra mondiale. La mostra è stata preparata dalla professoressa Barbara Trevisan che insegna nelle scuole superiori del Comune di Scandicci. I pannelli sono a disposizione delle Sezioni che ne faranno richiesta alla Sede dei Veterani dello Sport di Firenze.
L.V.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account